Orte

Sala Filarmonica

Fondata nel 1795 la Società Filarmonica di Trento fino al 1905 svolse la propria attività in vari palazzi della città. L'edificio dove si trova attualmente fu portato a termine in un anno, e inaugurato con un concerto diretto dal M.o Vincenzo Gianferrari il 30 maggio 1905. La struttura del palazzo comprende un sotterraneo, un piano rialzato con otto stanze e un appartamentino per il portiere, la Sala da concerti con due salette di servizio al primo piano, tre stanze con cinque loggette verso la parte alta della Sala al terzo piano. Salvo pochissime modifiche la palazzina si presenta tuttora come venne costruita nel 1905. Pregevole il portone d'entrata in rovere massiccio che emerge in mezzo ad una facciata bugnata, realizzata con un modernissimo conglomerato cementizio; elegante lo scalone d'accesso alla Sala dei concerti, illuminata da sette ampie serliane, dove sopra il palcoscenico posto sulla parete ad est fa bella figura l'organo costruito dalla ditta Vegezzi-Bossi nel 1906. All'esterno fa bella figura il finestrone centrale col suo frontone triangolare finemente decorato a bassorilievo con soggetti musicali.

Adresse

Via Giuseppe Verdi, 30 Trento, TN Italy

46.06676530000001 11.120473700000048

Ereignis

30 18:30

Immigrazione in Europa ed il suo stato sociale: miti e realtà

introduce Paola Pica Il recente ingente flusso migratorio in Europa genera una reazione culturale contro gli immigrati e la sensazione che essi traggano eccessivo vantaggio dallo stato sociale dei paesi più ricchi. La discussione si basa di...
31 11:00

Attentati terroristici e voto per la destra populista

Introduce Paola Pica Quali sono gli effetti degli attentati terroristici sul sostegno ai partiti populisti di estrema destra? E sulla posizione dei partiti tradizionali? Uno studio basato sull’analisi dei tweet prima e dopo ogni attentato...
31 15:30

Un'altra globalizzazione è possibile?

introduce Carlo Martinelli La globalizzazione è stata percepita da molti come responsabile di crescenti diseguaglianze sociali e insoddisfazione politica, che sono state ulteriormente accentuate nel corso della Grande Recessione. La critica alla...
31 17:00

Come nascono le Nazioni (e perchè ritornano i nazionalismi)

introduce Simonetta Fiori Dalla continuità di sangue alla contiguità di suolo, c’è un filo rosso che unisce tutti i nazionalismi, di ieri e di oggi. E che inizia con la costruzione reale e simbolica delle nazioni moderne, come l’Italia.
01 11:00

Populismo e società civile

introduce Paolo Morando I populisti sostengono di essere i soli rappresentanti legittimi del Popolo. In questa visione che ruolo hanno i corpi intermedi (inclusi i sindacati, le associazioni, ecc.) fondamentali nella democrazia liberale? Lezioni...
01 14:30

Populismo digitale. La politica nell'età del web

coordina Jacopo Iacoboni Internet ha trasformato radicalmente le regole del gioco politico. In rete sono nati nuovi partiti e movimenti e i social network si identificano ormai largamente con l’opinione pubblica. La costruzione del consenso sul...
01 16:30

Scopri, esplora, analizza. La finanza pubblica accessibile a tutti

presentazione del portale OpenBDAP, a cura della Ragioneria Generale dello Stato introduce e coordina Pino Donghi intervengono Carmine Di Nuzzo, Federico Falcitelli, Daniele Franco, Enrico Giovannini Il Portale OpenBDAP si inserisce in un'ampia...
02 12:00

L’Europa da costruire: più opportunità che vincoli

introduce Ferruccio De Bortoli, Valentina Romei L’Europa è in stallo: molte lodevoli intenzioni e dichiarazioni ma pochi atti concreti. La difesa, spesso di corto respiro, degli interessi nazionali, anche nella gestione delle politiche economiche...